Promovolley scuola pallavolo certificato fipav
Settore giovanile

L'Under 15 si ferma al tiebreak, la Prima va due volte ko

Contro l’Argentario i ragazzi rimontano lo svantaggio iniziale e poi lottano punto a punto e si fermano soltanto ai vantaggi del tie break. Prosegue il periodo difficile della Prima Divisione che non riesce a esprimersi al meglio.
Grande cuore e voglia di lottare per l’Under 15 targata Digital Office. I ragazzi allenati da Gianpaolo e Sonja nello scontro con i Miners, i cugini di Cognola, sono riusciti a muovere la loro classifica. Dopo un primo set in cui sono rimasti decisamente al palo (6-25) non si sono demoralizzati, anzi, hanno reagito con carattere e passione e con alcuni filotti di ottime battute sono riusciti a portare a casa il set 25-22. Con la stessa tenacia e caparbietà, e sostenuti da un folto pubblico, hanno giocato bene anche nei parziali successivi. In vantaggio sul 2-1 hanno dovuto cedere il quarto set. Equilibrio anche nel set di spareggio dove i cognolotti l’hanno spuntata per soli due punti (14-16). I miglioramenti visti in allenamento stanno portando i loro frutti anche in partita e questo è un ottimo incoraggiamento per tutti i ragazzi e gli allenatori e anche lo stimolo per fare sempre meglio. Un grosso in bocca al lupo va al nostro atleta Simone che purtroppo potrà solo sostenerci a bordo campo per un infortunio che lo terrà fermo per alcune settimane.

Periodo buio per i ragazzi della prima divisione che ha inanellato altre due sonore sconfitte. Oramai da quasi un mese si vede una squadra che non riesce a mettere in campo un gioco soddisfacente. Martedì scorso i ragazzi hanno giocato tre set molto simili tra loro: nonostante qualche momento di lucidità e concentrazione che hanno fruttato vantaggi anche di sei punti, la squadra è caduta in continui errori in ricezione e ha attaccato con poca brillantezza. Se il Bolzano con un gioco semplice ma lucido è uscito dal campo col bottino pieno, la Promo deve interrogarsi su cosa si deve fare per tornare a giocare una pallavolo organizzata ed efficace. Le cose non sono migliorate contro il Tridentum. Tre set che hanno rimarcato il periodo in salita della nostra squadra. Scesa in campo con varie assenze non è riuscita a impensierire gli avversari i quali hanno controllato con facilità la partita tenendo sempre alcuni punti di vantaggio. Se da una parte c’è stata l’occasione per provare nuovi schemi di gioco, dall’altra è chiaro che in ricezione i ragazzi devono ancora lavorare molto.

Quello in arrivo sarà un fine settimana impegnativo che inizierà venerdì con l’Under 13 che alle 18 affronterà in casa l’Itas Trentino Blu, prima di trasferirsi (domenica) ad Arco per sfidare il C9. Sempre venerdì e sempre contro il C9 giocherà la Prima Divisione. Tra venerdì e sabato in campo l’Under 15, contro il Lagaris prima e contro il Sts Bolzano poi. Domenica in campo anche l’Under 17 alle 11 in casa contro la Trentino Volley e l’Under 12 che dalle 15 sarà protagonista di una doppia sfida contro l’Itas Trentino Blu.

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,016 sec.

Fotografie

Cerca nelle news