Promovolley scuola pallavolo certificato fipav
Eventi

Sabato 23 settembre il 36° Città di Trento con Itas e Messina

Nella passata stagione portò decisamente fortuna all’Itas Trentino femminile, da poco costituita, dato che le ragazze allenate da Stefano Saja chiusero la stagione con la promozione in A1. La speranza è che anche quest’anno il «Trofeo Città di Trento», che sta per celebrare la 36ª edizione, possa dare il la ad un’annata da ricordare per la compagine gialloblù, che nel frattempo, oltre a trasferirsi armi e bagagli nella massima serie, è cambiata non poco, a partire dalla guida tecnica. L’obiettivo stagionale, stavolta, è la salvezza, mentre l’avversario con il quale confrontarsi nel torneo organizzato dalla Promovolley per ricordare Sandro Baratto sarà l’Akademia Sant’Anna Messina, formazione di A2 allenata dal trentino Fabio Bonafede.

L’appuntamento per gli appassionati di pallavolo è fissato per sabato 23 settembre alle ore 15 a Sanbapolis, impianto che ospita da anni questa manifestazione. Prima della partita, come vuole la tradizione, saranno consegnati i premi alle scuole medie e superiori vincitrici dei Campionati Studenteschi del 2023 e saranno presentate le formazioni giovanili della società. L’ingresso è gratuito, ma sarà ben accetta ogni donazione alla Lilt trentina.
Se dell’Itas Trentino, al completo da qualche giorno dopo l’arrivo delle centrali Giulia Marconato e Madeleine Gates, conosciamo il roster, vale la pena spendere qualche parola in più per quello dell’Akademia Sant’Anna Messina, che dopo aver disputato un’ottima seconda fase del campionato di A2, nella pool salvezza, in estate si è rafforzata, attingendo anche dall’ex Itas Trentino per poter affrontare il campionato con maggiore tranquillità. Uno dei volti nuovi è infatti la schiacciatrice valdostana Jessica Joly, che lo scorso anno a Trento ha dovuto impiegare l’intera stagione per mettersi alle spalle un pesante infortunio rimediato prima dello start, riuscendo a rendersi utile solo nell’ultimo mese di attività. La sua voglia di riscatto si affianca a quella di affermarsi ad alti livelli della regista Giulia Galletti, arrivata da Offanengo, dell’opposta americana Kelsie Payne, alla sua prima stagione all’estero, a quella dell’altra laterale Aurora Rossetto, giunta da Talmassons. Le conferme sono quelle delle centrali Melissa Martinelli e Valeria Mearini, mentre il libero, Marianna Maggipinto, arriva da Montecchio Maggiore.

Il test, per queste due formazioni, arriva a due settimane dall’inizio dei campionati. L’8 di ottobre l’Itas Trentino esordirà in casa delle campionesse d’Italia di Conegliano, mentre Messina in casa della neopromossa padovana Altafratte.

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,562 sec.

Fotografie

Cerca nelle news